Migranti, “We need to pass” parole e disegni in mostra /FOTO

Simona Pollio, illustratrice: "Raccontare la frontiera con un un nuovo linguaggio"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Immagini e poesie per raccontare la situazione dei migranti a Ventimiglia. E’ il progetto “We need to pass”, nato da un’idea di Simona Pollio, illustratice di Alassio diplomata alla Scuola del Fumetto di Milano, con al suo attivo diverse collaborazioni con case editrici nazionali. “We Need to pass- si legge sulla pagina del progetto- è un bando di concorso aperto a tutti gli artisti, professionisti e non.

I lavori inviati entro il 14 agosto saranno esposti nel corso del festival ‘Balla coi cinghiali’ che si svolgerà a Vinadio (CN) dal 18 al 20 agosto e anche, in anteprima, alla festa di Ferragosto del presidio No Border di Ventimiglia”. “Il progetto è iniziato da un’idea che mi è venuta perché la situazione alla frontiera è difficile, e ho pensato che bisognava trovare un modo per arrivare un po’ a tutti, un linguaggio che potesse toccare anche chi non conosce o non vuole conoscere questa realtà”.

“Ho proposto a diverse associazioni di contribuire al progetto, ma mi hanno detto di no perché l’hanno valutata come un’iniziativa troppo politica. Poi il gallerista Daniele Decia e un’amica dell’associazione ‘Balla coi cinghiali’ che svolge anche attività volontaria a Ventimiglia hanno deciso di sostenermi”. Il bando è aperto da un mese, e l’idea di Simona è di ampliare l’iniziativa e renderla itinerante. Tra i disegni, saranno esposti anche quelli dei migranti che Simona ha incontrato vicino alla frontiera italo-francese: “è la parte che mi interessava di più, mostrare la frontiera anche dal loro punto di vista, dare loro voce”.

di Giulia Filpi, giornalista

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»