Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Campioni d’Europa, il figlio di Mancini: “L’impresa di mio padre è unica”

andrea mancini
Roberto Mancini ha riposato qualche ora nella sua casa romana, poi ha raggiunto la Nazionale all'hotel Parco dei Principi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “È stata un’impresa unica che rimarrà negli annali della storia del calcio italiano. Dopo il fondo nero e il buio per la Nazionale, quello che ha creato in 2 anni e mezzo mio papà è unico“. Lo ha dichiarato, all’agenzia Dire, Andrea, figlio del ct dell’Italia Roberto Mancini, che ha guidato gli Azzurri al successo agli Europei.

LEGGI ANCHE: Gli azzurri accolti a Fiumicino dai tifosi. Nel pomeriggio l’incontro con Draghi e Mattarella

Roberto Mancini ha raggiunto alle 13.45 la Nazionale all’hotel Parco dei Principi a Roma, dopo aver riposato per qualche ora a casa. Alle 14 il pranzo con la squadra e il presidente della Figc, Gabriele Gravina. Nel pomeriggio, poi, le cerimonie al Quirinale con il Presidente Sergio Mattarella e a Palazzo Chigi con il premier Mario Draghi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»