Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Esplode la gioia per l’Italia campione d’Europa: feste in strada e caroselli

caroselli vittoria italia euro 2020
Una "gioia spettacolare", "il giusto coronamento di un'avventura eccezionale" per i tifosi di tutto il Paese
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Un cartello con la scritta ‘Elisabetta non mi inchino’. O ‘l’inglese’ “It’s coming home” trasformato nel nostro “It’s coming Rome”. Immagini e canti da piazza del Popolo. Come anche ai Fori Imperiali. E nella Capitale le strade, a cominciare dal Lungotevere, sono diventate un carosello di auto e bandiere tricolore per la vittoria degli Europei dell’Italia di Roberto Mancini. Con le persone a fare i cori anche dai balconi. Ma è la festa di tutte le piazze d’Italia, 15 anni dopo i Mondiali del 2006. Nelle aree di ritrovo di Milano, ma anche a Venezia, Palermo o Cagliari. A Napoli, infine, hanno risuonato le sirene delle navi in porto. E’ “una gioia spettacolare”, “il giusto coronamento di un’avventura eccezionale” per i tifosi di tutto il Paese. 

LA FESTA AL GIANICOLO

Centinaia di tifosi stanno festeggiando la vittoria della Nazionale a Euro 2020 al Gianicolo a Roma. Al coro di “chi non salta inglese è” decine di romani e non si stanno scatenando sotto la statua di Garibaldi, accendendo fumogeni e petardi. “Siamo noi, siamo noi i campioni dell’Europa siamo noi”, festeggiano mentre sventolano il tricolore al passaggio delle auto che raggiungono a decine la famosa terrazza romana.

LEGGI ANCHE: Italia-Inghilterra, l’esultanza di Mattarella al gol di Bonucci

I clacson delle auto, le bandiere che sventolano, i cori. Sono le immagini e i suoni della festa in tutta Italia per la vittoria degli azzurri agli Europei. I tifosi cantano e ballano da Trieste in giù, passando per Bologna, Riccione, Firenze, Roma, Cagliari e fino a Palermo. Caroselli di macchine, milioni di persone con il tricolore in mano. E dalla Capitale, dove come ovunque l’entusiasmo è alle stelle, in tanti sono pronti a spostarsi a Fiumicino, direzione aeroporto dove tra qualche ora sono attesi gli azzurri di Roberto Mancini di rientro da Londra.

Nel pomeriggio poi, al Quirinale, il ringraziamento del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sarà simbolicamente quello di tutti gli italiani. Intanto, però, per chi è in strada la notte si annuncia lunga. E festosa.

LA NOTTE ITALIANA

Da piazza Venezia al Colosseo, anche lungo tutta via dei Fori Imperiali, e soprattutto a piazza Venezia, sotto l’Altare della Patria, si festeggia l’Italia campione d’Europa.

Cori e bandiere anche a Firenze, in piazza Beccaria.

E non è da meno Napoli, con tricolori che sventolano nelle strade e tifosi felici che cantano.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»