Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Le italiane? Le più stressate d’Europa

Mancanza di tempo per se stesse, ma anche le troppe incombenze tra casa e lavoro  
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA –  «Coniugare lavoro, vita privata, casa, figli, è sempre più complesso, anche perché in questi anni le donne hanno conquistato ampi spazi professionali, ricoprono incarichi impegnativi e hanno anche imparato a dedicare a se stesse più tempo, tra reti relazionali, sport, interessi personali e culturali.» – ha dichiarato Viviana Grunert, cofondatrice della Bruno Editore – «Sono un’imprenditrice, una home stylist e una mamma a tempo pieno ed è quindi ovvio che una vita tanto complessa diventi difficile da gestire. Sin da quando ero molto giovane ho sempre organizzato il mio tempo con le ToDo List, ovvero le “Liste delle cose da fare”, per poter gestire tutto. Quando hai mille priorità, o ti organizzi o lo stress ti demolisce. Le mie amiche mi hanno sempre chiesto quale fosse il mio segreto. Così ho deciso di condividerlo.»   Da pochi giorni Viviana Grunert ha lanciato la sua boutique online VGFlowerStudio, nella quale mette a disposizione tutte le “Flower ToDo List” che lei stessa ha utilizzato per anni. Dalle ToDo List più semplici per organizzare la propria giornata, a quelle tematiche per organizzare la spesa, i viaggi, i progetti o le decisioni. Il tutto condito con un elemento unico: i fiori.

«Dai miei primi anni di imprenditrice ho studiato la gestione del tempo, il lavoro per obiettivi e il focus e mi sono costruita un sistema di ToDo List» prosegue Viviana, «senza, non sarei mai riuscita a organizzarmi. Soprattutto quando è nata mia figlia e ho dovuto ristrutturare la mia azienda e il mio lavoro in base alla mia nuova priorità.”  Quali sono i segreti per gestire il proprio tempo e diminuire lo stress? «L’elemento principale è quello di scrivere» prosegue Viviana, «sì, scrivere ti permette di scaricare la mente dai mille pensieri e dalle mille cose da fare. E poi programmare le priorità nelle liste, in base al lavoro, al tempo per sé e alla famiglia/figli. Senza un piano si rischia di andare random e di essere inclusi nelle priorità di qualcun altro».

«Dalla ToDo List si passa poi all’Azione» conclude Viviana. «Nulla scarica di più dallo stress quanto fare il primo passo in direzione dei tuoi obiettivi. E la soddisfazione di spuntare voci dalla ToDo List non ha paragoni».

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»