Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Vaccini, il Codacons pubblicherà la lista nera dei senatori favorevoli al decreto

"Chiederemo agli italiani di ricordarsi di loro alle prossime elezioni e di non votarli", spiega il presidente Carlo Rienzi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Una ‘black list’ dei senatori che voteranno a favore del decreto Lorenzin sui vaccini. La annuncia il Codacons in vista del voto al Senato oramai imminente.

“Pubblicheremo sul nostro sito web la lista nera con i nomi dei senatori che si esprimeranno a favore del decreto ‘vergogna’, e chiederemo agli italiani di ricordarsi di loro alle prossime elezioni e di non votarli- spiega il presidente Carlo Rienzi- Questo perché il decreto sulle vaccinazioni presenta una serie di criticità e di errori tali da rappresentare un enorme danno per la collettività, trasferendo 1 miliardo di euro dalle tasche dei cittadini a quelle delle case farmaceutiche. Un provvedimento che, nonostante l’innegabile importanza dei vaccini, ha poco a che vedere con la salute pubblica, e dietro il quale si cela l’ombra sospetta di conflitti di interesse già segnalati all’Autorità Anticorruzione”.

“L’approvazione del decreto sulle vaccinazioni lederà i diritti non solo delle famiglie contrarie all’obbligo vaccinale, ma dell’intera collettività, e pertanto i Senatori che daranno voto favorevole si renderanno complici dei danni arrecati alla collettività, e ne risponderanno alle prossime tornate elettorali”, conclude Rienzi.

LEGGI ANCHE

Al Pantheon protesta dei genitori contro il decreto sui vaccini VIDEO

I genitori non vaccinano i figli, 240.000 bambini morti di morbillo. In Italia casi doppi rispetto alla Germania

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»