NEWS:

È morto l’attore Francesco Nuti

Lo ha reso noto la figlia Ginevra assieme ai familiari "che ringraziano di cuore il personale sanitario e tutti coloro che hanno avuto in cura l'attore"

Pubblicato:12-06-2023 16:12
Ultimo aggiornamento:13-06-2023 12:48
Autore:

francesco nuti
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – È morto stamani a Roma l’attore Francesco Nuti. Aveva 68 anni ed era malato da tempo. Lo ha reso noto la figlia Ginevra assieme ai familiari “che ringraziano di cuore il personale sanitario e tutti coloro che hanno avuto in cura l’attore nel lungo periodo della malattia, in particolare il personale di Villa Verde di Roma”.

La data e il luogo delle esequie saranno rese note nelle prossime ore. La famiglia chiede che sia rispettato il momento di grande dolore “e per questo motivo non intende rilasciare dichiarazioni”.

VERDONE: SARAI NEI MIEI MIGLIORI RICORDI

“Caro Francesco, compagno di lavoro generoso, affettuoso e pieno di talento sarai sempre nei miei migliori ricordi. Un forte abbraccio alla tua famiglia a tuo fratello Giovanni e ai tuoi geniali ‘Giancattivi’ Athina Cenci e Alessandro Benvenuti. Gran dolore, tanta nostalgia”. Così Carlo Verdone, sui social, ricorda Francesco Nuti.


PIERACCIONI: NUTI FANTASTICO, ARTISTA DI QUELLI A CUI VUOI BENE

Evviva Francesco. Artista fantastico, poetico, innovativo, quante risate mi hai fatto fare, quante volte son venuto a vedere i Giancattivi, quante volte ho guardato e riguardato i tuoi film o ascoltato ‘Sarà per te’. Che regalo quando i primi giorni del mio primo film ti presentasti a sorpresa a salutarmi sul set. E che emozione quel tuo compleanno che abbiamo festeggiato a Firenze davanti a 8.000 persone. Che applauso infinito che ti fecero quando salisti sul palco. L’applauso infinito che si fa ad un artista a cui vuoi davvero bene. Ciao grande Nuti”. E’ quanto scrive suoi canali social un altro celebre regista e attore toscano, Leonardo Pieraccioni.

BORGONZONI: ADDIO A FRANCESCO NUTI, LO RICORDEREMO SEMPRE

“Spiace apprendere la notizia della morte di Francesco Nuti, un artista amato dal pubblico che ha saputo dare vita a storie e personaggi molto apprezzati. Come attore ma anche dietro la macchina da presa, Nuti ha dato tantissimo al cinema italiano. E per questo lo ricorderemo per sempre”. Lo dichiara la sottosegretaria al ministero della Cultura Lucia Borgonzoni, che aggiunge: “Mi stringo al dolore della figlia Ginevra e dei suoi familiari”.

NARDELLA: MEMORIA NUTI SARÀ LEGATA INDISSOLUBILMENTE A FIRENZE

Caro Francesco, troppo presto ci hai lasciato. Chissà quanti film avresti ancora potuto fare se la malattia non ti avesse colpito. Ci lasci tanti personaggi indimenticabili e una sensibilità rara”. Lo afferma il sindaco Dario Nardella, appresa la notizia della morte dell’attore e regista pretese, Francesco Nuti, mandando vicinanza e cordoglio alla famiglia.
“Solo pochi giorni fa- ricorda- avevi compiuto 68 anni e in questi anni Firenze non si era certo dimenticata di te, ma aveva organizzato molti eventi e proiezioni per renderti omaggio. Presto cercheremo un modo significativo per rendere la memoria di Francesco legata indissolubilmente alla sua città di origine”.

SINDACO PRATO: FRANCESCO FUORICLASSE PURO, GRAZIE DI TUTTO

Tutto quello che è stato, sarà per te“. Inizia così l’omaggio che il sindaco di Prato, Matteo Biffoni, dedica a Francesco Nuti. Con la canzone che il celebre attore e regista pratese scomparso stamattina portò a Sanremo nel 1988 (‘Sarà per te’).
“Non più di qualche giorno fa- scrive sui suoi canali social- il cinema Eden era strapieno per riassaporare per l’ennesima volta la poesia dei tuoi film. Ci mancherai Francesco, grazie per tutto quello che ci hai dato. Sei stato un fuoriclasse puro, di quelli che vincono le partite da soli quando hanno voglia. E questa città è casa tua: Prato continuerà a ricordarti, sempre”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it