Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Olimpiadi, da Milano a Tokyo in vespa: “Messaggio di ripartenza”

milano tokyo vespa
"Ogni impresa porta con sé una forte carica simbolica- commenta Bonaccini- che aiuta tutti noi a ricordare come l'uomo debba perseguire ciò in cui crede, restando fedele ai suoi valori"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Pace, amicizia e fiducia nella ripartenza dopo la pandemia. E’ il messaggio che sarà portato in sella a una Vespa da Milano a Tokyo, in occasione delle Olimpiadi in programma nella capitale giapponese. Ad affrontare l’impresa, patrocinata anche dalla Regione Emilia-Romagna, è Fabio Cofferati di Salsomaggiore Terme, in provincia di Parma. La partenza è in programma domani, domenica 13 giugno, da corso Sempione a Milano.

Cofferati partirà insieme a Franco Patrignani e ai membri del Vespa Club Milano che li accompagneranno per qualche chilometro. L’ultimo rodaggio prima del viaggio è stato fatto oggi a Salsomaggiore, dove si è presentato anche il governatore Stefano Bonaccini.

“Ogni impresa porta con sé una forte carica simbolica- commenta Bonaccini- che aiuta tutti noi a ricordare come l’uomo debba perseguire ciò in cui crede, restando fedele ai suoi valori. In questo caso, il diretto riferimento alla libertà in ciò che Fabio si appresta a fare, contrapposta alle necessarie e dovute restrizioni per fermare la pandemia, porta con sé un messaggio ancora più emblematico, quello che davvero si possa ripartire. Che questi nostri ambasciatori motorizzati portino allora con loro i più caldi auguri della Regione, a nome di tutti gli emiliano-romagnoli”. Già lo scorso anno Cofferati avrebbe voluto tentare l’impresa, ma la pandemia lo aveva fermato.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»