Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

M5s, Casaleggio loda Draghi e attacca Conte: “Troppe violazioni dei nostri principi fondativi”

"Del Governo Draghi penso che da un punto di vista della gestione della pandemia sia stato egregio. Mi ritengo soddisfatto del generale Figliuolo"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “I dati degli iscritti? Il trasferimento è iniziato, è una cosa che richiede tempo sono tanti siti e faldoni non è un semplice file excel. Nelle prossime settimane completeremo questo passaggio. La questione è sempre stata solo di natura legale, vista quella che è la legge sulla responsabilità degli stessi sono sempre stato molto cauto. Una volta che i vertici del M5s si sono presi la responsabilità di indicare chi fosse la persona titolata a possederli, noi abbiamo immediatamente trasferito questi dati”. Così Davide Casaleggio intervenuto a Sky tg24.

LEGGI ANCHE: Sondaggio Dire-Tecnè, M5s a guida Conte? Per 51% degli italiani va a sinistra

“Negli ultimi 16 mesi- aggiunge Casaleggio- abbiamo assistito a una serie di violazione di regole e di principi fondativi del movimento e anche di sovvertimento di decisioni prese dagli iscritti del Movimento. Con l’aumento di queste violazioni è stato molto difficile rimanere”.

“Riguardo al limite del vincolo dei due mandati- prosegue il figlio dello storico fondatore del M5s- mi è dispiaciuto che non sia stata presa una posizione netta in questi 3-4 mesi di leadership in pectore di Conte. Al contrario di quanto è accaduto con Grillo che anche pochi giorni fa ha ribadito la sua fermezza. Mi dispiacerebbe se questo tema fosse oggetto di una trattativa economica e quando questo accade sui principi fondativi è come se fosse messa in liquidazione la fondazione stessa”.

“Il concetto di ‘movimento’ era innovativo 10 anni fa. Oggi- dice Casaleggio- ci troviamo in una nuova fase, i cittadini non vogliono più sposare un ‘pacchetto’ ma preferiscono dare la loro adesione alle singole battaglie. Oggi è possibile farlo e ci sono molte piattaforme di partecipazione che lo rendono possibile e Rousseau è una di queste. Abbiamo avuto diversi contatti per un supporto tecnico e metodologico con organizzazioni che voglio sperimentare questo nuovo metodo di partecipazione dal basso, dove il potere è distribuito in modo non verticistico e vedremo a cosa porteranno”.

Del Governo Draghi penso che da un punto di vista della gestione della pandemia sia stato egregio. Mi ritengo soddisfatto del generale Figliuolo che ritengo sia stato molto efficace con il piano vaccinale. Ora il vero banco di prova sarà la gestione economica nel post emergenza”, conclude Casaleggio.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»