fbpx

Tg Scuola, edizione del 12 giugno 2020

SCUOLA, L’ULTIMO GIORNO IN UN CLICK: SUI SOCIAL LO SFOGO DEI RAGAZZI

Pochi e semplici gesti: ‘Leave meeting’, oppure ‘abbandona la conversazione’, magari dopo un arrivederci finale. È così che si è chiuso l’anno scolastico 2019/2020. Un ultimo giorno senza abbracci, senza i classici ‘gavettoni’ e senza l’emozione, per i maturandi, dell’ultima campanella. Sui social l’hashtag #ultimogiornodiscuola è balzato ai primi posti della classifica di Twitter. È lì infatti che gli studenti si sono ritrovati, virtualmente, per gioire insieme o ricordare con amarezza la mancanza di quei banchi prima così odiati. Qualcuno disinstalla le applicazioni usate per la didattica a distanza e si dice finalmente libero da compiti e lezioni online. Ma la maggior parte dei ragazzi e delle ragazze non riesce ad essere felice per questo ultimo giorno di scuola ritenuto “il più triste di sempre”.

ROMA, ALL’ISTITUTO AURELIA FEVOLA LA DIDATTICA NON SI È FERMATA

Lavagne multimediali, lezioni online e chat di gruppo per rimanere sempre in contatto. Anche all’istituto ‘Aurelia Fevola’ di Roma, la didattica non si è fermata, ma ha continuato a formare i suoi studenti malgrado la chiusura, utilizzando tutte le potenzialità del digitale. L’istituto ‘Fevola’, situato a Piazzale Ponte Milvio, offre corsi di formazione professionale e recupero anni scolastici per studenti delle scuole medie e superiori, ed è specializzato nella preparazione agli esami di recupero e di Stato.

FIERA DIDACTA ITALIA, POSTICIPATA AL 17 MARZO 2021 LA QUARTA EDIZIONE

La quarta edizione di Fiera Didacta Italia, la più importante fiera sull’innovazione della scuola in Italia, è stata posticipata da ottobre 2020 a marzo 2021. È questa la decisione presa da Firenze Fiera insieme al Comitato Organizzatore della mostra. L’evento, inizialmente programmato dal 28 al 30 ottobre 2020, è stato posticipato alla luce delle esigenze emergenti nel mondo della scuola nella fase di ripresa delle attività didattiche con il nuovo anno scolastico, e si svolgerà dal 17 al 19 marzo 2021.

AIFI LOMBARDIA PREMIA LA PREVENZIONE ANCHE A DISTANZA

La pandemia non ha fermato il progetto di AIFI Lombardia, ‘La schiena va a scuola. Prime regole per rispettarla’. Il programma di prevenzione per il benessere della schiena, rivolto alle prime classi di scuola secondaria di primo grado lombarde, è infatti arrivato a compimento, per il quinto anno consecutivo.L’associazione italiana fisioterapisti ha chiamato a raccolta i suoi volontari e le scuole aderenti per un incontro di restituzione che ha sostituito l’annuale evento di premiazione.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

12 Giugno 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»