Si getta nel Tevere, salvato dai sommozzatori dei vigili del fuoco

ROMA - Attimi di apprensione questa mattina intorno alle 5.30 quando sulla sponda destra del fiume Tevere, all'altezza di Ponte
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Attimi di apprensione questa mattina intorno alle 5.30 quando sulla sponda destra del fiume Tevere, all’altezza di Ponte Testaccio, e’ stato avvistato un corpo che galleggiava sul fiume Tevere. I sommozzatori intervenuti hanno pero’ notato che la persona si muoveva e si sono gettati in acqua per recuperla. Si trattava di un italiano di 66 anni che si era gettato dal Ponte Palatino. L’uomo e’ stato trovato in stato di ipotermia e per questo affidato al personale del 118 una volta riportato a riva.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»