Immigrazione, la Croce Rossa tranquillizza: a Roma nessun problema di salute pubblica

Nessun rischio epidemia scabbia nella Capitale. A
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

baobab salute Nessun rischio epidemia scabbia nella Capitale. A tranquillizzare tutti è Flavio Ronzi, presidente della Croce Rossa romana, raggiunto  dall’agenzia DIRE dopo l’allarme scabbia lanciato dagli operatori del centro di accoglienza Baobab, che ospita 700 persone.

Secondo Ronzi “a Roma non c’è alcun problema di salute pubblica derivante dalla presenza di persone migranti e- aggiunge- c’è qualche caso di scabbia che viene trattato direttamente sul posto grazie ad un accordo con la Asl, ma tutti i migranti vengono monitorati a livello sanitario. Facciamo circa duecento visite al giorno, e non ci sono patologie preoccupanti. Semmai vengono fatti accertamenti su alcune donne che hanno partorito da poco e ieri abbiamo ospedalizzato un neonato che aveva la febbre alta”.

Ronzi ha poi sottolineato che nei migranti “ciò che riscontriamo sono ferite da sutura o per possibili maltrattamenti”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»