hamburger menu

Olimpiadi della Matematica, premiati i vincitori della XXXVIII edizione

Organizzate dall’Unione Matematica Italiana, su mandato del ministero dell’Istruzione

olimpiadi_matematica

ROMA – Si è conclusa domenica 8 maggio la XXXVIII edizione delle Olimpiadi Italiane della Matematica, organizzate dall’Unione Matematica Italiana, su mandato del ministero dell’Istruzione, nell’ambito della valorizzazione delle eccellenze scolastiche.

“Le Olimpiadi di Matematica sono un’occasione per valorizzare il talento di studentesse e studenti in una disciplina che, come tutte le materie STEM, ha un ruolo fondamentale in una formazione adeguata al mondo di oggi- dichiara il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi– Ringrazio tutti coloro che hanno lavorato per il successo di questa manifestazione e faccio le mie congratulazioni alle ragazze e ai ragazzi che hanno partecipato, assistiti dal grande impegno dei loro docenti”.

La gara, svolta a Cesenatico (FC) dal 5 all’8 maggio, ha visto un ex aequo al vertice della classifica delle finali nazionali: Matteo Damiano, del Liceo ‘Galileo Ferraris’ di Torino, e Massimiliano Foschi, del Liceo ‘Galileo Galilei’ di Civitavecchia (RM). Al terzo posto, Luca Sartori del Liceo ‘Jacopo Da Ponte’ di Bassano del Grappa (VI). Quarto classificato, Massimo Gasparini del Liceo ‘Enrico Fermi’ di Padova. Quinto Valerio Stancanelli del Liceo ‘Ulisse Dini’ di Pisa. Si è qualificata sesta la prima delle 31 studentesse in finale, Daria Pasqualetti, sempre del Liceo ‘Dini’ di Pisa.

Negli stessi giorni si sono tenute anche le finali delle gare a squadre. In quella femminile, svoltasi presso il Liceo scientifico ‘Enzo Ferrari’ (ISIS ‘Leonardo da Vinci’) ha vinto il Liceo ‘Leonardo’ di Brescia, seguito dalle campionesse in carica del ‘Magrini-Marchetti’ di Gemona del Friuli (UD), con le ragazze del Liceo ‘Dini’ di Pisa a chiudere il podio. Nella finale mista, al Palazzetto dello Sport di Cesenatico, il Liceo ‘Galileo Ferraris’ di Torino ha vinto una gara aperta fino all’ultimo, davanti al ‘Dini’ di Pisa, classificatosi secondo. Ha raggiunto il terzo posto il ‘Fermi’ di Padova.

Le studentesse e gli studenti si sono cimentati con 6 problemi matematici, di difficoltà crescente, con 4 ore e 30 minuti di tempo. In totale sono stati premiati 152 dei 301 concorrenti: 25 medaglie d’oro, 56 d’argento e 71 di bronzo. Menzione d’onore per 54 studentesse e studenti, per aver risolto in maniera completamente corretta almeno uno dei 6 problemi proposti. Alle premiazioni hanno preso parte: per l’Unione Matematica Italiana il presidente, professor Piermarco Cannarsa, la vicepresidente, professoressa Rita Pardini, e il Tesoriere-Amministratore, professor Fausto Ferrari; per il Comune di Cesenatico gli assessori Emanuela Pedulli e Jacopo Agostini; per l’ISIS ‘Leonardo da Vinci’ di Cesenatico il professor Roberto Buda, per Huawei, main sponsor della manifestazione, l’ing. Jonathan Gambini, la dottoressa Margherita Azzoni Tognola e la dottoressa Alessandra Crudo.
I siti di riferimento per la manifestazione sono http://olimpiadi.dm.unibo.it e http://www.fairmath.it/cesenatico/ dove è possibile trovare informazioni più complete, i testi dei problemi proposti e le classifiche.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-05-12T18:25:05+02:00