Donna precipita dal quarto piano di un edificio del Centro direzionale di Napoli

L'episodio si è verificato intorno alle 13:30 e l'intera area è stata subito interdetta dalle forze dell'ordine
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – C’è un telo bianco che copre il corpo di una donna riverso in una pozza di sangue, non distante dal cadavere c’è uno stivale. Alzando lo sguardo una finestra aperta al quarto piano di un condominio che ospita uffici. Questa la scena che si presenta a ridosso di un edificio dell’Isola G del Centro direzionale di Napoli da dove, intorno alle 13:30, la donna è precipitata. L’intera area è interdetta dalle forze dell’ordine. Sul luogo anche la polizia scientifica che ha ultimato i rilievi esterni. Altri sopralluoghi sono in corso nello stabile.

Da quanto apprende la Dire, la donna potrebbe essere una praticante di uno degli studi legali ospitati nel palazzo al civico 8.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»