Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Cosa si legge a Roma, la classifica del 12 aprile

La Top 20 dei libri più venduti a Roma, in testa Camilleri e gli specialisti del giallo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Condividi su google
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

  • Il commento

Si conferma al primo posto il nuovo libro di Andrea Camilleri, scritto appositamente per festeggiare i 90 anni della collana ‘I gialli’ Mondadori. Sempre il thriller-poliziesco occupa le posizioni successive, con gli specialisti Carofiglio, De Giovanni, Robecchi e Manzini. Tra le new entry i libri di Serra, Caprari (che racconta il rastrellamento del Quadraro del 17 aprile 1944 e la deportazione) e Filippi, che smonta uno ad uno tutti i luoghi comuni sul duce.

  • Da non perdere

Francesco Longo – Molto mossi gli altri mari (Bollati Boringhieri) 

In realtà l’estate non esiste; l’estate è un’illusione” dice John Cheever nell’esergo utilizzato da Francesco Longo per narrare la più grande delle illusioni: la storia d’amore estiva, quella che fa palpitare, soffrire, struggersi quando si ha l’età adolescenziale di Michele e Micol, i due protagonisti. Sullo sfondo i giochi estivi, i bagni con gli amici, gli infiniti giri in bicicletta, i tramonti e le notti dove andare a dormire sembra una perdita di tempo. I riferimenti a Bassani e Montefoschi, che riguardano Micol, sono coerenti con il romanzo, che ha un impianto classico, d’altri tempi verrebbe da dire, con quel suo retrogusto da Sapore di mare. L’estate non è ancora alle porte, ma leggendo questo romanzo il lettore avrà l’illusione, ancora lei, di esserci finito dentro. 

  • Fuori classifica consigliati

Jonathan Franzen – La fine della fine della terra (Einaudi)

Antonio Moresco – Lo sbrego (Sem)

Ferdinando Camon – Scrivere è più di vivere (Guanda)

Sandor Marai – Il macellaio (Adelphi)

Pierre Pachet – Autobiografia di mio padre (L’Orma)

  • Cosa si dice a Roma

♦ Si chiama ‘Poeti a Roma. Resi superbi dall’amicizia’ la mostra aperta al WeGil, a Trastevere, che raccoglie oltre 250 fotografie originali provenienti dall’archivio privato di Giuseppe Garrera, storico dell’arte e collezionista che ha accumulato tesori setacciando i mercatini romani. Gli scatti ritraggono scrittori e poeti – da Bertolucci a Penna, da Moravia a Gadda, da Ortese a Morante – per le vie della Capitale, durante perlustrazioni, serate di presentazione, cene, feste in casa, fino a giungere al ricordo della morte di Pier Paolo Pasolini all’Idroscalo di Ostia.

♦ Visitare le case degli scrittori è sempre motivo di arricchimento e sorpresa. Giovedì 18 (ore 18.30) sarà possibile scoprire quella di Alberto Moravia, in Lungotevere della Vittoria 1. La storica dell’arte, Francesca Lombardi, racconterà lo scrittore attraverso la ricchissima serie di ritratti che pittori, scultori e fotografi hanno dedicato a Moravia. Un percorso visivo molto speciale lungo una prismatica galleria d’immagini.

  • Segnalibro

INCONTRO CON CLAUDIO DAMIANI

Domenica 14 aprile (ore 11) al Macro Asilo, incontro e letture dalle poesie di Claudio Damiani. A cura di Maria Ida Gaeta.

FESTA ROMANA PER TOMMASO LANDOLFI

Domenica 14 aprile (ore 18.30) all’Apollo 11, festa romana dedicata a Tommaso Landolfi. Intervengono tra gli altri Tommaso Pincio, Andrea Cortellessa, Paolo Albani, Dino Baldi, Tommaso Giartosio.

L’ESORDIO DI CATERINA ZACCARONI

Lunedì 15 aprile (ore 18) a la Feltrinelli Galleria Sordi, sarà presentato il romanzo ‘Vita di C’ (Mondadori) di Caterina Zaccaroni. Interviene Nadia Terranova.

L’ESORDIO DI GIULIA CIARAPICA

Lunedì 15 aprile (ore 18.30) da Red Tomacelli, sarà presentato il romanzo ‘Una volta è abbastanza’ (Rizzoli) di Giulia Ciarapica. 

INTERVISTE CON GLI SCRITTORI

Martedì 16 aprile (ore 18.30) al WeGil, in occasione della mostra ‘Poeti a Roma’, serata di interviste con gli scrittori. Andrea di Consoli intervista Franco Cordelli, Paolo Di Paolo intervista Emanuele Trevi, Fabrizio Ottaviani intervista Edoardo Albinati.

INCONTRO CON HELENA JANECZEK

Martedì 16 aprile (ore 18.30) da Red Tomacelli, sarà presentato il libro ‘Cibo’ (Guanda) di Helena Janeczek. Con l’autrice dialogano Caterina Bonvicini e Igiaba Scego.

INCONTRO CON FRANCESCO LONGO

Martedì 16 aprile (ore 18.30) alla Libreria Notebook dell’Auditorium, sarà presentato il libro ‘Molto mossi gli altri mari’ (Bollati Boringhieri) di Francesco Longo. Interviene Annalena Benini.

INCONTRO CON GIULIA CAMINITO

Mercoledì 17 aprile (ore 18) alla Mondadori di Piazza Vittorio Emanuele, sarà presentato il libro ‘Un giorno verrà’ (Bompiani) di Giulia Caminito. Interviene Vittorio Giacopini. Letture di Giacomo Pontremoli.

CENTO ANNI DI SAVE THE CHILDREN

Mercoledì 17 aprile (ore 18) la Feltrinelli Galleria Sordi, sarà presentato il libro ‘I figli dei nemici’ (Rizzoli) di Raffaella Milano, che racconta la nascita di Save the children in occasione del centenario della nascita. Interviene Walter Veltroni.

INCONTRO CON MELISSA PANARELLO

Mercoledì 17 aprile (ore 18.30) da Red Tomacelli, sarà presentato il romanzo ‘Il primo dolore’ (La Nave di Teseo) di Melissa Panarello.

CAROLA SUSANI PER LIBRI PERDUTI

Giovedì 18 aprile (ore 18) da Ibs Libraccio, incontro con Carola Susani per la rassegna dedicata ai ‘Libri perduti – Libri ritrovati’, un percorso attraverso le edizioni del passato che Libraccio ripropone.

LE POESIE DI GIUSEPPE GRATTACASO

Giovedì 18 aprile (ore 18) alla Libreria Tomo, sarà presentata la raccolta di poesie ‘Il mondo che farà’ (Elliot) di Giuseppe Grattacaso. Intervengono Valerio Magrelli, Diego De Silva e Renzo Paris. Letture di Giuseppe Cederna e Giulio Scarpati.

INCONTRO CON ROBERTA SCORRANESE

Giovedì 18 aprile (ore 18.30) da Red Tomacelli, sarà presentato il romanzo ‘Portami dove sei nata’ (Bompiani) di Roberta Scorranese. Intervengono Antonio Polito, Paolo Conti e Donatella Di Pietrantonio.

SERATA DI LETTURE DA CESARE PAVESE

Venerdì 19 aprile (ore 18.30) da Red Tomacelli, serata di poesia dedicata ai versi di Cesare Pavese, in collaborazione con La Setta dei Poeti estinti. Letture di Mara Sabia ed Emilio Fabio Torsello.

  • Il verso della settimana

Non c’è fine a quanto possiamo imparare.Il libro non è stato scritto con in mente noi. 

Mark Strand

Top 20

01

02

03

04

05

06

07

08

09

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

Condividi su google
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

Nota

La classifica è il risultato delle vendite nella settimana tra l’1 e il 7 aprile 2019, nelle librerie Feltrinelli di Roma e provincia.

Il confronto è con la classifica di tutte le Feltrinelli d’Italia.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»