Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Abusi sessuali su una bimba di 8 anni, arrestato un 36enne a Parma

carabinieri
L'uomo, un nigeriano, abusava di una piccola connazionale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – “Non ha mostrato alcuna remora nel compiere più volte atti sessuali nei confronti di una bambina di soli anni otto, approfittando del rapporto di fiducia instauratosi con la minore, giungendo più volte a portarla in bagno per compiere gli abusi sessuali”. Si chiude con questa sottolineatura la nota del procuratore capo di Parma, Alfonso D’Avino, che annuncia gli arresti domiciliari nei confronti di un cittadino nigeriano I.A., 36enne (classe 1982), residente a Parma. E’ lui che, “con più azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, avrebbe abusato sessualmente di una minore connazionale”, una bimba nata nel 2010. I Carabinieri hanno eseguito l’ordinanza del gip di Parma per gli arresti domiciliari dopo le indagini scaturite dalla querela dello scorso dicembre della madre della bimba che, in tre distinte occasioni, avrebbe subito violenze dall’arrestato: è riuscita a descrivere “in modo inequivocabile, seppur utilizzando un linguaggio sibillino”, cosa le aveva fatto l’uomo all’interno del bagno del negozio di cui è proprietario. La bambina sarebbe anche stata minacciata di non riferire alla madre quanto accaduto per evitare una ramanzina. Il consulente nominato dal pm ha espresso un giudizio positivo in merito alle capacità della bimba di raccontare con veridicità i fatti. E il gip, condividendo l’impostazione della Procura di Parma, ha ritenuto che l’uomo è stato capace di “atti repentini, compiuti improvvisamente all’insaputa della minore, in modo da poterne prevenire la manifestazione di dissenso e comunque ha continuato a compiere atti sessuali anche a fronte del dissenso manifestato dalla bambina”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»