La playlist del Lingotto tra viaggio…e realtà

Tutte le canzoni della convention renziana
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Si aggiorna la playlist del Lingotto. L’edizione 2017, targata Matteo Renzi, alterna grandi classici della musica leggera a brani dal tono piu’ scanzonato e recente.

Il tema che piu’ di altri fa da traccia e’ il viaggio, perche’ dal Lingotto riparte il cammino di Matteo Renzi e di chi sostiene la sua mozione.

Ecco allora risuonare nell’ex stabilimento Fiat “Strada facendo” di Claudio Baglioni, e “Amara Terra mia”, di Domenico Modugno. Ma anche Tiziano Ferro, con “Potremmo ritornare”, Lele con “La strada verso casa”, i Pearl Jam con “Come Back” e “Sulla strada” di Francesco De Gregori.

Non manca uno dei motivi chiave dei discorsi di Renzi. Il coraggio. Brunori Sas, alias Dario Brunori, intona “Canzone contro la paura”.

Del cantautore calabrese Renzi fa suoi alcuni versi di un’altra canzone, “Il costume da torero”, che cita nel discorso finale del Lingotto: “Non sarò mai abbastanza cinico da smettere di credere che il mondo possa essere migliore di com’è. Ma non sarò neanche tanto stupido da credere che il mondo possa crescere se non parto da me”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»