Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Bertolaso alle ‘gazebarie’: “Sono qui come privato cittadino”

L'ex capo della Protezione civile prima di votare alla consultazione voluta per legittimare la sua scelta come candidato del centro destra, si è fermato a salutare gli agenti delle forze dell'ordine
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

bertolaso_gazebarie

ROMA – “Sono qui come privato cittadino e nient’altro”. Cosí il candidato sindaco di Roma Guido Bertolaso al suo arrivo al gazebo di largo Goldoni dove è stato accolto da Silvio Berlusconi. L’ex capo della Protezione civile prima di votare alla consultazione voluta per legittimare la sua scelta come candidato del centro destra, si è fermato a salutare gli agenti delle forze dell’ordine presenti sup posto. “Loro garantiscono la nostra sicurezza- ha detto- non i politici”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»