Per Carnevale alunni indossano mascherine con bocca e naso da pagliaccio

mascherine puglia
Grazie all'idea delle maestre della Carella - Marconi di Canosa di Puglia i piccoli hanno potuto mascherarsi nel pieno rispetto delle norme anti virus
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – Mascherine anti contagio che sorridono con naso e labbra di colore rosso, da pagliaccio, per “regalare un po’ di normalità” ai piccoli alunni. A realizzarle sono state le maestre della scuola dell’infanzia del plesso Carella dell’istituto comprensivo Carella – Marconi di Canosa di Puglia, nel nord barese.
E così stamattina i bambini delle sette sezioni scolastiche hanno potuto mascherarsi per il carnevale nel rispetto delle norme anti virus. “Nell’impossibilità di fare una festa con fischietti, abiti di maschere tradizionali e tanti dolci come negli anni scorsi, abbiamo pensato a un modo per consentire ai piccoli di vivere comunque l’allegria del carnevale. E allora abbiamo deciso di sfruttare uno dei dispositivi di protezione individuale più usati da un anno a questa parte: le mascherine. Così i nostri alunni sono diventati dei simil pagliacci”, spiegano alla Dire le maestre Anna Di Palo e Rosaria Ardito, responsabili della sezione D.
All’iniziativa hanno partecipato tutte le insegnanti del plesso che hanno indossato, oltre alle mascherine, buffi occhiali e colorati cappelli. “Con il placet della nostra dirigente siamo riuscite – dicono – a rendere gioioso il carnevale 2021 segnato dall’emergenza sanitaria. La speranza è che si possa tornare quanto prima a riabbracciarsi per fare festa”, concludono le maestre.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»