Maltempo a Rovigno, Zaia: Pronti ad aiutare “fratelli d’Istria” se serve

Il Veneto è pronto ad andare in soccorso
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Rovigno

Il Veneto è pronto ad andare in soccorso dei “fratelli dell’Istria” e di Rovigno, città che ieri è stata colpita da una violenta mareggiata con danni ad abitazioni e proprietà. Lo dice il presidente della Regione, Luca Zaia, su Facebook, ricordando che i veneti “conoscono bene gli effetti che queste situazioni climatiche estreme provocano sui territori” e che “è importante sentire che non si è soli ad affrontare queste emergenze”. Ecco perché, oltre a esprimere “solidarietà e vicinanza”, il governatore mette in chiaro che “siamo pronti a rispondere ad eventuali richieste di aiuto in termini di protezione civile e di assistenza sanitaria, qualora ci venisse richiesto dal nostro Governo”. Anche l’assessore regionale alla Protezione civile Gianpaolo Bottacin ha assicurato che il sistema regionale è pronto a intervenire in qualsiasi momento per portare aiuto, potendo contare sul lavoro di volontari collaudati e preparati.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»