Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Lo zio di Saman dice sì all’estradizione: entro dieci giorni sarà in Italia

saman abbas
L'uomo è ritenuto l'esecutore materiale del delitto della 18enne scomparsa ad aprile a Novellara (Reggio Emilia) dopo essersi opposta a un matrimonio combinato dai familiari
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

REGGIO EMILIA – Sarà condotto in Italia entro dieci giorni Danish Hasnain, zio di Saman Abbas, accusato dell’omicidio della giovane pachistana scomparsa da Novellara (Reggio Emilia) lo scorso 30 aprile. Mercoledì scorso, l’uomo ha dichiarato di non voler opporsi alla sua estradizione, cambiando idea dopo una prima opposizione a settembre conseguente al suo arresto, e oggi la ‘Chambre de l’Instruction’ della Corte d’Appello di Parigi ha preso atto della decisione.

zio saman abbas

Hasnain è ritenuto l’esecutore materiale del delitto della 18enne, che si opponeva a un matrimonio combinato dai familiari, poi fuggiti in Pakistan. Lo zio della ragazza era stato fermato alla fine dello scorso settembre in una banlieue della capitale francese.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»