Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Ferrara diventa set cinematografico per “Delta”, film sul Grande Po

Ferrara Po
La nuova pellicola di Michele Vannucci da giovedì sarà girata anche nella città estense. Nel cast, tra gli altri, ci sono gli attori Alessandro Borghi e Luigi Lo Cascio, che nel film si affronteranno in una lotta che vede tra bracconieri e pescatori
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

FERRARA – Bracconieri e pescatori lottano e si scontrano per difendere il “Grande fiume” Po dalle mani dei predatori. È la trama di ‘Delta’, nuova pellicola di Michele Vannucci, che da giovedì e fino al 20 febbraio sarà girata anche a Ferrara. Nel cast, tra gli altri, ci sono anche gli attori Alessandro Borghi e Luigi Lo Cascio, che nel film si affronteranno in una lotta che vede, appunto, il Po teatro degli scontri tra bracconieri e pescatori, impegnati nella difesa del Grande fiume, per proteggerlo dalle mani dei predatori.

La giunta comunale di Ferrara ha dato il via libera alle riprese alla produzione di Groenlandia e Kino Produzioni, che collaborano con Rai Cinema, oltre al supporto e il contributo di Emilia-Romagna Film Commission. Ferrara diventerà un vero e proprio set cinematografico, mettendo a disposizione diversi scenari. Per questo, sono stati concessi alle società di produzione 12 pass gratuiti per l’accesso e la sosta nella Ztl nel periodo delle riprese ai mezzi dei tecnici, inferiori ai 35 quintali. Altri due pass gratuiti sono invece concessi, nello stesso periodo, per l’uso di due automobili d’epoca, Volvo e Chrysler, che saranno impiegate nelle registrazioni. Diversi gli scenari e le città scelti.

Ferrara “si conferma set ricercato per film e artisti– dice l’assessore al Turismo, Matteo Fornasini- siamo felici di aver dato anche il nostro piccolo contributo a queste produzioni, che rappresentano un’occasione di promozione per il nostro territorio. A pochi mesi dalle riprese ferraresi di Pupi Avati, regista del film ‘Lei mi parla ancora’, tornano grandi nomi, confermando la vocazione cinematografica di Ferrara, cornice ideale e ambita per il suo fascino e per la forte attrattività che sa esprimere anche sotto i profili storico e culturale”.

LEGGI ANCHE: Reggio Emilia, rompe con l’amante e lei lancia frutta alle finestre

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»