Sciopero a Roma, traffico intenso; Sondaggi Regionali, Zingaretti avanti; protesta Ideal Standard

SCIOPERO A ROMA: CHIUSE METRO A E B, TRAFFICO E POCHI BUS

E’ iniziato questa mattina alle 8.30 il primo sciopero dei trasporti a Roma del nuovo anno. A incrociare le braccia i lavori di Roma Tpl ed Atac aderenti ai sindacati Orsa, Faisa Confail, Usb e Fast Confsal. Chiuse le linee A, B e B1 della metropolitana, regolare la linea C. Chiusa anche la ferrovia Roma-Lido mentre la Roma-Viterbo e la Termini-Centocelle e’ rimasta attiva con alcune riduzioni di corse. Pochi i bus in circolazione, mentre il traffico e’ stato intenso sulle consolari e sul Grande raccordo anulare.

REGIONALI, ZINGARETTI DAVANTI NEI PRIMI SONDAGGI

I primi sondaggi sulle elezioni regionali nel Lazio premiano l’esperienza di governo di Nicola Zingaretti alla guida della Regione e indicano che c’e’ una solida base per la sua riconferma. Dopo il sondaggio di Winpoll, che dava il governatore uscente ampiamente in testa con il 37,6%, un’ulteriore conferma e’ arrivata da Index Research che conferma il vantaggio su Roberta Lombardi del Movimento 5 Stelle e Maurizio Gasparri del centrodestra. Proprio il capogruppo di Forza Italia in Senato, Paolo Romani, ha fatto sapere che a breve ci sara’ l’annuncio sulle candidature.

IDEAL STANDARD, PROTESTA AL MISE CONTRO CHIUSURA ROCCASECCA

Oltre un centinaio di lavoratori dello stabilimento Ideal standard di Roccasecca, in provincia di Frosinone, ha manifestato stamani davanti al ministero dello Sviluppo Economico dove era in corso un incontro a cui hanno partecipato il ministro Calenda, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e i rappresentanti sindacali e l’aziendam che non ha piu’ intenzione di investire. Calenda ha chiesto la proroga della procedura di chiusura almeno fino al 30 marzo perche’ esiste una manifestazione di interesse da parte di un’altra azienda. Ad oggi l’ultimo giorno di lavoro e’ fissato per il 13 febbraio.

PROROGATA FINO AL 28 GENNAIO MOSTRA ‘LEGGERE’ DI STEVE MCCURRY

Avrebbe dovuto chiudere i battenti il 7 gennaio, ma dato il considerevole successo di visitatori, e’ stata prorogata fino al 28 la mostra ‘Leggere’ del fotografo Steve McCurry alla WeGil di Roma, a Trastevere. L’esposizione rende omaggio all’atto della lettura, raccogliendo per la prima volta una selezione di 40 scatti che ha per protagonisti i lettori provenienti da ogni angolo del pianeta: zone di guerra, strade isolate, angoli della citta’ o della propria casa. Una raccolta unica dedicata all’atto umano e intimo della lettura di un libro.

12 Gennaio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»