Memoria, a Milano Franceschini firma il decreto per il restauro del binario 21

ROMA -  Tre milioni di euro per il finanziamento del progetto di recupero e valorizzazione del Binario 21 della Stazione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA –  Tre milioni di euro per il finanziamento del progetto di recupero e valorizzazione del Binario 21 della Stazione centrale di Milano. È questo il contenuto del decreto firmato oggi dal ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini.
“Questo finanziamento– sottolinea Franceschini- consentirà un impegno diretto dello Stato Italiano nel recupero e nella valorizzazione di uno dei luoghi della Memoria, dove iniziò l’orrore della Shoah a Milano”. Il Binario 21 della Stazione Centrale di Milano è stato, tra il 1943 e il 1945, il punto di partenza dei deportati verso i campi di concentramento. Nella sua sede, al di sotto della stazione ferroviaria, trova luogo ora il Memoriale della Shoah, luogo di memoria, di studio e di ricerca aperto alla collettività”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»