Sanità, il sindaco di Sassocorvaro ‘occupa’ l’ospedale

ANCONA - Scatta alle 13 l''occupazione' dell'ospedale Lanciarini di Sassocorvaro in provincia di Pesaro Urbino. Ad organizzarla lo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ANCONA – Scatta alle 13 l”occupazione’ dell’ospedale Lanciarini di Sassocorvaro in provincia di Pesaro Urbino. Ad organizzarla lo stesso sindaco del Comune del Montefeltro, Daniele Grossi: parla esplicitamente di occupazione. Concretamente si sostanzia in un presidio continuo con cartelli e manifesti.

medici“In Regione ieri pomeriggio hanno approvato modifiche alla delibera 1183 del 2015 che riorganizza la sanità dei piccoli ospedali ma il documento è ancora poco chiaro- commenta Grossi parlando alla ‘Dire’- fino a quando non avremo la certezza che all’ospedale di Sassocorvaro restituiranno parte dei posti letto di lungodegenza persi e il Punto di Primo intervento tornerà ad essere operativo 24 ore su 24 con il medico del 118 affiancato da un medico ospedaliero e non da un medico di Guardia medica, proseguiremo la mobilitazione“. Il primo cittadino di Sassocorvaro ha invitato alla manifestazione anche gli altri sindaci dell’entroterra pesarese.

di Luca Fabbri, giornalista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»