Reato di clandestinità, Renzi: “Non serve a niente, sarà abolito”

Renzi annuncia un "pacchetto di norme" che pero' non sara' approvato dal consiglio dei ministri questa settimana
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Ci vuole una normativa che mentre abolisce il reato di clandestinita’, che non serve a niente, come dicono tutti, sia molto piu’ veloce nei processi di espulsione e piu’ dura verso chi delinque”. Cosi’ Matteo Renzi a Repubblica.it

renzi boschi

Renzi annuncia un “pacchetto di norme” che pero’ non sara’ approvato dal consiglio dei ministri questa settimana. “Ci vuole del tempo, ci stiamo lavorando in collegamento con le norme europee”, spiega.

LEGGI ANCHE

Boschi: “Per ora niente depenalizzazione dell’immigrazione clandestina”

Reato di clandestinità, cos’è e come è nato: “Il vero obiettivo è eludere le norme Ue”

 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»