I bolognesi over 65 potranno andare al cimitero con un taxi ad hoc

certosa bologna servizi cimiteriali
I cittadini anziani potranno prenotare l'auto di Bsc da casa propria alla Certosa e ritorno ad un prezzo simbolico di 5 euro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Un trasporto ‘facilitato’ (e a basso prezzo) per gli anziani che vogliono far visita ai propri cari al cimitero. Lo ha messo in campo Bsc, la società che gestisce i servizi cimiteriali del Comune di Bologna: i cittadini over 65 avranno quindi la possibilità di prenotare telefonicamente il trasporto dalla propria abitazione fino al cimitero della Certosa o di Borgo Panigale e ritorno. Il costo del servizio, per gli spostamenti entro il comune di Bologna, è fissato nella cifra simbolica di cinque euro: la quota residua è coperta da Bsc. Le automobili utilizzate vengono sanificate ogni giorno e igienizzate a ogni cambio di passeggero, nel rispetto delle misure anti-covid. Giunti agli ingressi dei due cimiteri, gli anziani e le persone con mobilità ridotta potranno fruire anche di un ulteriore servizio di cortesia con mezzi elettrici, per spostarsi all’interno del camposanto. Il servizio, gratuito e operativo tutti i giorni, è attivabile su richiesta direttamente all’ingresso dei cimiteri.

LEGGI ANCHE: A Bologna si gioca a ‘piatti in tavola’, dall’asso di tortellini alle coppe di vino rosso

All’interno della Certosa, inoltre, Bsc ha installato totem informativi con cui gli utenti possono chiedere assistenza telefonica per informazioni ed emergenze, effettuare ricerche su defunti, monumenti e sepolture storiche all’interno del cimitero e visualizzare mappe orientative. A Borgo Panigale invece è attivo uno sportello virtuale, che permette di avviare e completare procedure e pratiche collegandosi via web con gli uffici della Certosa. Infine, per far “sentire la propria vicinanza ai cittadini anche sul piano umano”, Bsc ha attivato anche un servizio di accoglienza per le famiglie che organizzano una cerimonia di commiato all’interno del Pantheon della Certosa. Una figura incaricata da Bsc sarà a servizio dei parenti del defunto, per dare conforto e donare un mazzo di fiori al termine del rito. Anche in questo spazio, assicura la società, le attività vengono svolte nel rispetto delle misure di precauzione contro i contagi, comunicate ai visitatori.

LEGGI ANCHE: Il Comune di Bologna regala 20.000 borracce agli alunni

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»