Bussetti: “Ragazzi stiano lontani da certi testi canzoni”

"La droga è un'emergenza sociale, non si può parlarne in positivo nelle canzoni", dice il ministro dell'Istruzione.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “I ragazzi dovrebbero stare lontani da quel tipo di musica. Le sembra giusto parlare in positivo di droga quando dall’altra parte si lotta quotidianamente per far fronte ad un’emergenza sociale di questo tipo?”. Lo ha detto il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, in merito ai testi delle canzoni di alcuni rapper e trapper, durante una intervista a Circo Massimo, su Radio Capital.

Cosa ne pensa di Sfera Ebbasta e cosa dicono le sue figlie? “Le mie figlie? A loro non piacciono quei testi. Mi sono confrontato con loro sul tipo di musica perché io non sapevo neanche chi fosse” ha concluso Bussetti.

LEGGI ANCHE: Ancona, fermato per droga il presunto responsabile della strage in discoteca: è un sedicenne

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»