Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Draghi in visita alla sede della Cgil dopo la devastazione

draghi landini
Landini: "Alla manifestazione dei sindacati chiederemo lo scioglimento delle forze politiche che si richiamano al fascismo come prevede la Costituzione"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha visitato questa mattina la sede nazionale della Cgil devastata sabato dai fascisti di Forza Nuova. Accompagnato dal segretario generale Maurizio Landini, il premier è rimasto nella sede di corso Italia per circa mezz’ora. Al termine Draghi ha lasciato il sindacato senza rilasciare dichiarazioni.

LEGGI ANCHE: Vetri e arredi rotti, le immagini della sede Cgil devastata dall’assalto

“Abbiamo fatto presente che sabato nel corso della manifestazione dei sindacati ci sarà la richiesta precisa di un provvedimento per lo scioglimento delle forze politiche che si richiamano al fascismo come prevede la Costituzione. Un provvedimento che riteniamo necessario. Su questo Draghi mi ha detto che ne discuteranno, è un tema che hanno presente. Per noi è una delle rivendicazioni sul tavolo ed è una delle motivazioni della manifestazione di sabato”, ha reso noto il segretario Cgil Maurizio Landini dopo aver incontrato il presidente del Consiglio Mario Draghi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»