fbpx

Tg Psicologia, edizione dell’11 ottobre 2019

 – SOLO 10% ITALIANI CON DISTURBI MENTALI ACCEDE AL SERIZIO PUBBLICO

Solo 1 cittadino su 10 con problemi di salute mentale accede ai servizi pubblici, sebbene la dimensione psicologica stia assumendo un ruolo di punta nella percezione del benessere degli italiani. L’ultima indagine del Censis rivela, infatti, che il 61% dei concittadini ritenga fondamentale l’aspetto psichico nella valutazione dello stato di salute. Il Cnop lancia quindi un appello alle istituzioni per la Giornata nazionale della Psicologia. Ascoltiamo il presidente Fulvio Giardina e il membro dell’Esecutivo David Lazzari.

– CRESCE CONSUMO FARMACI, MA DEPRESSIONE AUMENTA

“Il consumo di pillole aumenta in tutto il mondo e diventa quasi cronico l’utilizzo degli psicofarmaci, ma cresce anche l’ansia, la depressione e l’infelicità. C’è qualcosa che non torna nel modo in cui stiamo affrontando questo problema”. A dirlo è David Lazzari, membro dell’esecutivo del Cnop e presidente dell’Ordine Psicologi Umbria, che presenta il suo libro ‘La psiche tra salute e malattia. Evidenze ed epidemiologia’.

– IL 12 OTTOBRE MEDICI A LEZIONE PER SUPPORTARE GENITORI STRESSATI

Genitori sempre più stressati e arrabbiati perché non sanno come comportarsi con i figli, se riscontrano problemi di tipo comportamentale. E pediatri alle prese con sempre più bambini con condotte socialmente disfunzionali. Per questo il SISPe e l’Istituto di Ortofonologia (IdO) promuovono sabato 12 ottobre a Roma il corso Ecm gratuito sui ‘Segni e segnali nel bambino della società di oggi’. Ecco qual è l’obiettivo del corso per Teresa Mazzone, presidente Sispe.

– A CAGLIARI LO SGUARDO JUNGHIANO SI FERMA SULLE VIOLENZE

‘Violenze. Forme e luoghi della violenza. Uno sguardo junghiano’. Su questo tema l’Arpa di Cagliari proporrà il 12 ottobre una serie di contributi teorico-clinici. Ascoltiamo un’anticipazione dell’evento da Robert Mercurio, psicoanalista junghiano e segretario della sede romana dell’Arpa.

– ARTE E AUTISMO, ARRIVA UN LIBRO CON LE OPERE ‘ULTRABLU’

Attraverso l’arte possiamo entrare in contatto con le emozioni profonde, i sentimenti, le idee e le convinzioni delle persone con autismo. A dimostrare che non si tratta solo di belle parole saranno proprio i ragazzi ‘speciali’ del laboratorio artistico Ultrablù, alla presentazione del libro ‘Autismo: Un futuro nell’arte. Quando il talento supera la disabilità’, a cura di Paola Binetti, il 14 ottobre a Roma.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

11 Ottobre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»