Colombia, al via negoziati per la pace tra Eln e Governo

Una nuova fase pubblica di colloqui di pace si aprirà a Quito (Ecuador) il 27 ottobre
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

eln_colombiaBOGOTA’ – Con una mossa inattesa il governo colombiano e il secondo più grande gruppo di guerriglia del paese, l’Esercito di liberazione nazionale (Eln), hanno annunciato da Caracas, citta’ dove hanno sede le negoziazioni, di voler iniziare una nuova fase pubblica di colloqui di pace a Quito (Ecuador) il 27 ottobre.

I capi negoziatori delle due parti, Mauricio Rodriguez e Pablo Beltran, hanno letto una dichiarazione congiunta in cui il primo punto dei colloqui prevede la partecipazione aperta della società civile.

Soddisfatto il Presidente della Colombia e neo premio Nobel per la pace, Juan Manuel Santos, che ha sottolineato come i progressi nei negoziati anche con i guerriglieri dell’Eln renderanno completo il processo di pace nel paese. Anche dal leader delle Farc, Rodrigo Londono, alias “Timoshenko”, arriva un commento di approvazione all’inizio della fase pubblica del processo di pace tra la guerriglia dell’Esercito di liberazione nazionale e il governo colombiano: “La delegazione dell’Eln ha il nostro sostegno militante e la solidarietà”.

LEGGI ANCHE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»