“Oltre”, il cortometraggio rivolto a chi sa poco di disabilità

Ecco il corto della Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap (Fish) che va "oltre il pregiudizio"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Oltre” è il cortometraggio realizzato nell’ambito di un progetto della Fish e che ha ottenuto importanti riconoscimenti internazionali e parla di pregiudizio e disabilità. La pellicola è rivolta soprattutto a chi di disabilità ne sa poco o nulla, e che magari pensa sia una condizione inconciliabile con il lavoro. Così la Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap (Fish) aveva presentato la pellicola realizzata nell’ambito del progetto “Job Lab”.

Il corto ha ottenuto un importante riconoscimento internazionale ben due premi nel festival californiano Accolade global film competition, nelle categorie disability issues e best concept. Il progetto Job Lab ha prodotto anche altre storie di vita che raccontano attraverso brevi video le esperienze nel mondo del lavoro delle persone con disabilità. Poi JobLab lancia la terza storia che riguarda il percorso di inclusione lavorativa di una persona con disabilità intellettiva.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

11 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»