Nuovo corteo degli operai Whirlpool di Napoli: “Si rispettino gli accordi”

I lavoratori scesi in piazza a manifestare chiedono che "il tavolo ministeriale abbia una data"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – Sono nuovamente in strada gli operai del sito Whirlpool di Napoli.
Il corteo, partito dalla fabbrica alle 10 di questa mattina, si dirige verso la citta’ per ribadire che “il tavolo ministeriale abbia una data e che il governo porti l’unica soluzione credibile per noi e per il futuro del Paese. La Whirlpool rimane a Napoli e rispetta gli accordi”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»