Furlan, Barbagallo e Landini chiedono incontro urgente a Conte

Al centro la legge di stabilità e le idee per "la crescita e lo sviluppo dell'economia italiana"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Con Maurizio Landini e Annamaria Furlan abbiamo scritto stamattina una lettera al premier Conte e al governo per chiedere un incontro urgente sulla legge di stabilità”. Lo annuncia il segretario generale della UIL, Carmelo Barbagallo, a margine degli esecutivi unitari dei sindacati pensionati di CGIL CISL e Uil che hanno annunciato una manifestazione a Roma per metà novembre. Intanto i confederali stanno organizzando una nuova mobilitazione unitaria per fare pressione sul governo: mercoledì 9 ottobre, al Forum di Assago di Milano, si svolgerà una grande assemblea nazionale delle delegate e dei delegati, con l’obiettivo di sostenere la piattaforma unitaria “le priorità di Cgil, Cisl, Uil per il futuro del Paese”, che i sindacati hanno definito lo scorso gennaio.

I tre segretari generali scrivono: “Nel congratularci per la fiducia ricevuta dalle Camere al Suo governo, siamo a chiederLe un incontro urgente per poter discutere, come da Lei annunciato nel corso del discorso programmatico alle Camere, della prossima legge di stabilità e delle misure che riteniamo indispensabili per la crescita e lo sviluppo dell’economia italiana. Crediamo che l’incontro possa anche essere l’occasione- aggiungono Landini, Furlan e Barbagallo- per esaminare le richieste che le nostre Organizzazioni da tempo avanzano e che hanno indicato in una piattaforma sostenuta in questi mesi da una mobilitazione nei luoghi di lavoro e nelle piazze d’Italia”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»