Livorno, Nogarin: “Ora soccorsi, le polemiche poi. Cerchiamo di fare chiarezza sui dispersi”

A 24 ore dal nubifragio che ha investito Livorno, Nogarin ha parlato a radio 1
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – A più di 24 ore dall’alluvione che ha colpito Livorno registrando la morte di 6 persone, è intervenuto ai microfoni di ‘6 su Radio 1’ il sindaco della città, Filippo Nogarin, parlando del numero dei dispersi: “Stiamo cercando di fare chiarezza– ha dichiarato Nogarin su Radio 1- perché è estremamente difficile con il caos del primo giorno“.

nogarin
F. Nogarin

In merito alle polemiche suscitate dalle dichiarazioni del Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi sul codice di allerta arancione emanato proprio dalla regione il giorno antecedente l’alluvione, Nogarin ha precisato: “E’ un grande classico in questi eventi arrivare al momento della polemica. Ora è il momento di far funzionare al meglio la macchina dei soccorsi e dare aiuto a tutti coloro che hanno bisogno. Ci sarà poi il momento della polemica e delle indagini in cui tutti cercheranno di scaricare le responsabilità addosso agli altri e naturalmente arriverà addosso ai sindaci”.

LEGGI ANCHE:

Livorno, incerto il numero dei dispersi. Rossi contro Nogarin: “Evento prevedibile”

Nubifragio su Livorno: 6 morti e 2 dispersi. Nogarin: “Numero destinato a crescere”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»