hamburger menu

Il boss di Ryanair: “È finita l’era dei voli a 10 euro”

Michael O'Leary alla Bbc: "Non vedrete più le tariffe promozionali fino a 9,99 euro per i prossimi anni". La causa è l'aumento del costo dei carburanti

aereo_ryanair_volo
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Stop ai voli super scontati per chi viaggia con Ryanair. Ad annunciarlo è stato Michael O’Leary, ceo della compagnia aerea low cost irlandese. Il manager, intervistato dalla Bbc, ha spiegato: “Non vedrete più le tariffe promozionali da 0,99 euro o 9,99 euro a biglietto per i prossimi anni“.

La causa, ha aggiunto O’Leary, è l’aumento del costo dei carburanti provocato dalla guerra in Ucraina. Il dirigente ha ricordato che il costo medio dei biglietti Ryanair salirà dai 40 euro dello scorso anno a circa 50 euro per i successivi cinque anni.

Pensiamo che la gente continuerà a viaggiare frequentemente – ha osservato O’Leary – ma allo stesso tempo che le persone diventeranno più attente ai prezzi”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-08-11T12:09:09+02:00