NEWS:

Rouen, a fuoco la guglia della cattedrale di Monet. “Cause sconosciute”

Erano in corso lavori di restauro. Il sindaco della città Nicolas Mayer-Rossignol, assicura che ''tutte le risorse pubbliche sono mobilitate''

Pubblicato:11-07-2024 15:15
Ultimo aggiornamento:11-07-2024 15:15

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – Un pennacchio di fumo nero, alto anche decine di metri, si alza da una guglia della cattedrale di Rouen, cittadina francese della Normandia. Le immagini dell’incendio divampato in tarda mattinata in una delle chiese più famose del mondo- Monet la immortalò in oltre 50 tavole- in pochi minuti hanno fatto il giro del mondo. Da X, il sindaco della città, Nicolas Mayer-Rossignol, assicura che ”tutte le risorse pubbliche sono mobilitate” e spiega come al momento le cause del rogo risultino “sconosciute”.

La cattedrale gotica, la più alta della Francia, è in fase di restauro, come testimoniano le immagini delle impalcature dove sta divampando il fuoco. Tutte le persone al suo interno sono state evacuate, vigili del fuoco e forze dell’ordine hanno creato un perimetro di sicurezza, mentre la Prefettura invita a non recarsi sul posto per permettere ai servizi di emergenza di lavorare.   

L’allarme è stato lanciato alle 12 e sono stati coinvolti 33 mezzi e 63 uomini dei vigili del fuoco. Secondo la prefettura di Seine-Maritime, “l’incendio è scoppiato in cima alla guglia, che non è di legno ma di metallo ed è attualmente in fase di restauro”.    Le immagini del fumo sulla cattedrale di Rouen ricordano quelle del 15 aprile 2019, quando andò distrutta per un incendio la cattedrale di Notre Dame a Parigi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy