Egitto. Autobomba al Consolato italiano del Cairo. Gentiloni: “L’Italia non si fa intimidire”

ROMA - Un'esplosione ha pesantemente danneggiato l'edificio del Consolato italiano al Cairo, in Egitto. Sembrerebbe che almeno una persona
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Un’esplosione ha pesantemente danneggiato l’edificio del Consolato italiano al Cairo, in Egitto. Sembrerebbe che almeno una persona sia morta. Quattro invece sarebbero i feriti. Tra le vittime nessun italiano.

Consolato_italiano

L’esplosione è stata causata da un’autobomba. Non c’è ancora una rivendicazione.

“L’Italia non si fa intimidire” è il messaggio espresso dal ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, in un  tweet in cui esprime vicinanza alle persone colpite dalla bomba al Cairo e al personale.

 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»