Coronavirus, c’è l’accordo sui congiunti tra Trentino e Veneto

Ok visite in Comuni confinanti il territorio provinciale o regionale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

TRENTO – Il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, annuncia un accordo con la Regione Veneto per il quale da domani si potranno visitare i congiunti residenti nei comuni veneti confinanti con il territorio provinciale o regionale. “Abbiamo chiesto- le parole di Fugatti, in una nota- un’intesa analoga alla Lombardia, ma non e’ stato possibile raggiungerla, almeno per il momento”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»