Rifiuti, Zingaretti: “Roma non è un ring, città ha bisogno di impianti”

Continua lo scontro tra regione Lazio e comune di Roma sull'emergenza rifiuti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Roma non è un ring, non si sta giocando nessuna partita politica. Salviamo la Capitale dai rifiuti a cominciare dal dire la verità: Roma ha bisogno di impianti. Noi vogliamo dare una mano al Campidoglio come abbiamo sempre fatto”. Lo scrive su facebook Nicola Zingaretti, presidente della regione Lazio.

Al Comune, aggiunge, “abbiamo chiesto come e dove vuole fare i nuovi impianti. La Regione valuterà le autorizzazioni, come da sua competenza, lo dicono le norme. Ai politici dei 5 stelle dico: basta polemiche! Siamo dalla parte della soluzione, non del problema, dalla parte dei romani”.

La presa di posizione di Zingaretti arriva dopo l’attacco di Virginia Raggi alla regione Lazio, ritenuta la responsabile dell’emergenza rifiuti a Roma. Una posizione, quella del sindaco di Roma, smentita dalla regione, che, in una nota stampa, afferma che “il partito Cinque Stelle continua a fare gaffe e diffondere bugie.  I cinque stelle si assumano le proprie responsabilità e la smettano, come si dice a Roma, di fare ‘i buciardi’. La Regione Lazio sta facendo di tutto per risolvere il problema rifiuti nella Capitale”.

Secondo quanto stabilito dalla legge in materia di smaltimento dei rifiuti, infatti, le regioni hanno il potere pianificatorio e autorizzatorio sulla base della programmazione fornita da Province e Comuni. Ma, stando a quanto dichiarato ieri dall’assessore ai Rifiuti della regione Lazio, Mauro Buschini, per la programmazione dell’impiantistica per la Città Metropolitana di Roma “alla Regione non è mai arrivata alcuna risposta, contrariamente a quanto hanno fatto le altre province”.

 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»