Di Maio a Salvini: “Non chiedo parricidio, ma lascia Berlusconi”

Quella di centrodestra e' una coalizione nata solo per la legge elettorale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Quella di centrodestra e’ una coalizione nata solo per la legge elettorale, Lega e Forza Italia sono molto diverse. Non chiedo ne’ un parricidio ne’ un tradimento, dico a Berlusconi di lasciare partire le nuove generazioni”. Cosi’ Luigi Di Maio, durante la registrazione di Porta a porta.

 

“Forza Italia e’ Silvio Berlusconi, non pensiamo che lui la abbandoni mai”. Poi, Di Maio invita Salvini a superare “vecchie rigidita’ legate alle coalizioni come il matrimonio con Berlusconi”

Forza Italia e Fratelli d’Italia chiedono a Mattarella di dare l’incarico a Matteo Salvini? 

“Vuol dire che non gli vogliono cosi’ bene se propongono un incarico per mandarlo in Parlamento a cercare dei voti che non ci sono”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»