Algeria, disastro aereo: 250 vittime, anche 25 dirigenti saharawi

L'incidente è avvenuto poco dopo il decollo del velivolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Ci sarebbero almeno 25 dirigenti saharawi del Fronte Polisario tra le oltre 250 vittime dell’incidente aereo che si è verificato stamane nei pressi dell’aeroporto militare di Boufarik, vicino ad Algeri. A riferirlo media locali, che citano fonti della protezione civile. Secondo la televisione di Stato, i morti sono 257. che in qualche caso forniscono stime del numero di vittime. Il capo dell’esercito algerino ha annunciato che si recherà sul posto e ordinato un’indagine per fare luce sulle cause dell’incidente, che è avvenuto poco dopo il decollo del velivolo, diretto verso il sud-ovest del Paese. L’Algeria sostiene il Fronte Polisario nel conflitto che lo oppone al Marocco. L’esercito di Rabat occupa militarmente dal 1975 la regione del Sahara occidentale, della quale rivendica l’indipendenza.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»