Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Pesaro, in 200 alla prima ‘passeggiata’ col sindaco

Matteo Ricci ha accompagnato i cittadini in giro per la città per illustrare loro i progetti futuri dell'amministrazione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ANCONA – “Esperimento riuscito“. È soddisfatto Matteo Ricci al termine della ‘passeggiata col sindaco’. All’iniziativa, che ieri sera ha visto il sindaco di Pesaro armarsi di microfono e scarpe da ginnastica per accompagnare i cittadini in alcune zone della città ed illustrare loro i progetti futuri dell’amministrazione, hanno partecipato di quasi 200 persone. La partenza era fissata dalla ciclabile di via Cimarosa. “Tra il 2017 e il 2018 realizzeremo il parcheggio sul retro del Campo Scuola: attualmente è sterrato e senza luce- spiega Ricci-. Sarà importante per il parco e l’impianto sportivo su cui siamo intervenuti su spogliatoi e tribuna. Con la vittoria al bando Coni arriveranno anche gli attrezzi: entro la fine dell’anno sarà completamente funzionale”. Il sindaco ha guidato la comitiva anche all’interno della piscina Pentathlon. “Lavori quasi ultimati- ha detto-, inaugureremo la struttura a maggio: le attività con il pubblico partiranno a settembre. Per il piano superiore pensiamo di farci una palestra: c’è una trattativa in corso con i potenziali gestori”. A Villa San Martino è salito sul muretto davanti alla chiesa mentre in zona Pantano ha proseguito il tour dentro lo stadio Benelli.

“Quest’anno abbiamo finanziato la piazza di Candelara e nel 2018 metteremo i fondi per piazza Papa Giovanni XXIII- ha continuato-. Allo stadio abbiamo realizzato il campo supplementare e rifatto l’illuminazione, la tribuna coperta e il parcheggio di via Simoncelli. Ci manca la nuova Prato da 1500 posti che monteremo quando la Vis concluderà la stagione. Entro l’estate avremo uno stadio da 4mila posti completamente a norma. I concerti estivi? Ci proviamo già da quest’anno”. Infine, dopo un’ora e mezza di passeggiata, il corteo ha terminato il percorso nell’area dove sorgerà la nuova scuola media di via Lamarmora. “Investimento di tre milioni di euro: faremo la gara e contiamo di partire con i lavori prima della fine dell’anno e li concluderemo nel 2018- ha detto-. Sarà una scuola all’avanguardia sul lato energetico. Ragioneremo con il quartiere sull’attuale Oliveri. Vogliamo trovare anche i soldi per la palestra. A nord stiamo pensando alla programmazione di un’altra scuola nuova probabilmente in zona Torraccia“. Il primo cittadino ha concluso parlando di un “numero di partecipanti oltre il previsto e di un esperimento riuscito: si è presentata tanta gente nuova rispetto alle assemblee”. Il 20 aprile seconda passeggiata con la zona Centro-Mare-Porto.

di Luca Fabbri, giornalista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»