A Napoli migliaia in piazza contro Salvini FOTO e VIDEO

Sulla ruspa gli attivisti hanno apposto un simbolico foglio di via "che vogliamo consegnare a Salvini"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – E’ partito da piazza Sannazaro il corteo organizzato dalla rete di movimenti napoletani Mai con Salvini per contestare il segretario della Lega Nord che oggi sarà in città per una convention.

Circa 3mila i manifestanti scesi in piazza armati di bandiere e striscioni che intonano cori contro le politiche “razziste e xenofobe” di Matteo Salvini.

LEGGI ANCHE La Prefettura di Napoli conferma: convention di Salvini autorizzata

In strada tanti studenti e migranti e perfino una ruspa su cui gli attivisti hanno apposto un simbolico foglio di via “che vogliamo consegnare a Salvini”, spiegano. In piazza ci sono anche gli assessori Alessandra Clemente e Ciro Borriello, i consiglieri comunali del gruppo Dema e il presidente della terza municipalità Ivo Poggiani. Assente il sindaco, Luigi de Magistris.

LEGGI ANCHE Napoli, artisti ‘Terroni Uniti’ contro Salvini: Videoclip in anteprima

ore 17.03 “La Napoli solidale e antifascista è scesa in piazza, siamo più di 5mila“. Lo annunciano gli organizzatori della manifestazione ‘Mai con Salvini’, in corso a Napoli per tentare di impedire al leader della Lega Nord di tenere il suo comizio nella città partenopea. “I primi con i quali Salvini è stato razzista siamo noi, gente del Sud”, dice alla stampa uno degli organizzatori mentre il corteo prosegue pacifico attraverso il quartiere della Mergellina. “Ma- aggiunge- Napoli non dimentica: questa città si è liberata da sola dei tedeschi, lo faremo anche con Salvini, oggi”.

ore 17.24  “Siamo tutti antirazzisti”. Con questo slogan la manifestazione ‘Mai con Salvini’ arriva nei pressi della mostra Oltremare dove è previsto il comizio del leader della Lega Nord. “Vogliamo portare una lettera di via a Matteo Salvini” ripetono gli organizzatori, mentre i manifestanti arrivano a fronteggiare il blocco della polizia organizzato per tenere a distanza le due manifestazioni e numerosi fumogeni e bombe carta iniziano a piovere sulle forse dell’ordine. Dopo un primo lancio di fumogeni e bombe carta da parte dei manifestanti, la polizia ha risposto con il lancio di lacrimogeni e un idrante per far indietreggiare i manifestanti.

ore 17.29 “Siamo tutti antirazzisti”. Con questo slogan la manifestazione ‘Mai con Salvini’ arriva nei pressi della mostra Oltremare dove è previsto il comizio del leader della Lega Nord. “Vogliamo portare una lettera di via a Matteo Salvini” ripetono gli organizzatori, mentre i manifestanti arrivano a fronteggiare il blocco della polizia organizzato per tenere a distanza le due manifestazioni e numerosi fumogeni e bombe carta iniziano a piovere sulle forse dell’ordine.

ore 17.48 A Napoli, dove e’ in corso la manifestazione contro Matteo Salvini, continuano gli scontri. Le forze dell’ordine caricano i manifestanti davanti la stazione della metropolitana Campi flegrei.

di Michele Bollino

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»