Boldrini: “Crisi migranti per irresponsabilità di alcuni Paesi Ue”

L'Europa, sottolinea, "oggi sta facendo quello che non dovrebbe fare: c'e' una tendenza a chiudere un occhio nei confronti di alcuni Paesi"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Laura Boldrini

ROMA – “Gli Stati membri della Unione europea non si fanno carico di responsabilita’ che sono proprie” sulla questione migranti, e “questo determina quella crisi che non ci sarebbe se ogni Stato facesse la propria parte come deciso nelle massime sedi Ue”. Lo dice la presidente della Camera, Laura Boldrini, nel suo intervento all’incontro dal titolo ‘L’Italia e gli obiettivi Onu al 2030: nasce l’Alleanza per lo sviluppo sostenibile’, nella Sala della Regina di Palazzo Montecitorio.

L’Europa, sottolinea, “oggi sta facendo quello che non dovrebbe fare: c’e’ una tendenza a chiudere un occhio nei confronti di alcuni Paesi”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»