Migranti, sondaggio Agorà-Ixè: “Il 74% degli italiani non ospiterebbe un profugo in casa”

Secondo una serie di sondaggi dell’istituto Ixè per Agorà (Raitre), gli italiani, di fronte al tema delicato dell'immigrazione, hanno reazioni diverse ma non di chiusura totale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

migranti

ROMA – Secondo una serie di sondaggi dell’istituto Ixè per Agorà (Raitre), gli italiani, di fronte al tema delicato dell’immigrazione, hanno (a giudizio di Roberto Weber) “reazioni diverse ma non di chiusura totale”. Il 54%, infatti, è contrario alla svolta di Paesi come Austria e Slovenia che, per contenere il fenomeno, puntano sulla costruzione di “muri” (ovvero più controlli alle frontiere).

Più in generale, il 55% pensa che l’immigrazione sia “un fenomeno irreversibile, da trasformare in opportunità”, anche se il 34% parla di “un’emergenza da arginare”. La stragrande maggioranza (74%), infine, non sarebbe disposta ad ospitare un profugo in casa propria.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»