Coronavirus, Spallanzani: “Lieve miglioramento per la coppia di cinesi, scendono a 13 i ricoverati”

Nuovo bollettino medico sui ricoverati per coronavirus all'ospedale Spallanzani
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Sono in lieve miglioramento le condizioni  della coppia di cittadini cinesi positivi al Coronavirus e ricoverati nella terapia intensiva dell’Istituto nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani di Roma. È quanto si legge nell’ultimo bollettino medico.

LEGGI ANCHE: Sileri: “In Italia il coronavirus non sta circolando, mortalità inferiore alla Sars”

“In maniera particolare- si legge – il paziente maschio presenta una riduzione del supporto respiratorio, con partecipazione attiva alla respirazione. La prognosi resta riservata”.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Ippolito (Spallanzani): “Per il vaccino serve un anno”

Nel bollettino si legge anche che il cittadino italiano, trasferito giorni fa dalla struttura dedicata della Città Militare della Cecchignola e con infezione confermata da nuovo coronavirus, “continua ad essere in buone condizioni generali”.

LEGGI ANCHE: VIDEO | Coronavirus, cosa pensano i romani? Per Pechino, ‘forza Cina’

Restano tredici i pazienti ricoverati all’Istituto nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani di Roma. Tre sono i casi confermati, nove sono i pazienti sottoposti a test per la ricerca del nuovo coronavirus in attesa di risultato; un solo paziente rimane comunque ricoverato per altri motivi clinici. Continua la quarantena per le 20 persone che sono state contatti primari dei due coniugi cinesi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

11 Febbraio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»