Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Imprese, Regione mette in campo 10 milioni di euro per l’innovazione

GENOVA -  Entro la metà di marzo partiranno
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

imprese

GENOVA –  Entro la metà di marzo partiranno i nuovi bandi per l’innovazione delle imprese aperti dalla Regione Liguria attingendo ai fondi Por-Fesr 2014-2020. “Si tratta di 10 milioni di euro– annuncia l’assessore regionale allo Sviluppo economico, Edoardo Rixi- che creano un nuovo percorso che vedrà la Liguria protagonista assieme alle imprese per i prossimi 7 anni”. Per andare incontro alle necessità del territorio, l’assessore spiega che ogni anno saranno previste “almeno due finestre di questo tipo per rendere i bandi più veloci e sinergici con le richieste delle imprese in modo che i fondi possano essere immediatamente recepiti dalle stesse”.

L’obiettivo annunciato da Rixi è erogare contributi a fondo perduto fino al 50% degli investimenti che le aziende sosteranno per l’innovazione. “Vorremmo anche ridurre del 50% i tempi di erogazione dei fondi- sostiene il vice di Salvini- lanciando i bandi online, tagliando le lentezze burocratiche e andando a recuperare energie per la macchina pubblica che nei prossimi sette anni deve trovare 100 milioni di euro da altri bandi per coprire il taglio di trasferimenti di questa programmazione europea”. Per monitorare l’efficacia dei finanziamenti e “individuare di volta in volta le specificità da intercettare con i nuovi bandi- conclude Rixi- verranno istituiti tavoli permanenti di monitoraggio a cui parteciperanno Regione Liguria, Unioncamere e le associazioni di categoria”.

Di Simone D’Ambrosio, giornalista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»