Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Com’è sparito il ghiacciaio della Mer de Glace

Mer de glace
Si tratta di uno dei ghiacciai più grandi, per superficie, lunghezza e volume, sul massiccio del Monte Bianco
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

COURMAYEUR –  La Mer de Glace è uno dei ghiacciai più grandi, per superficie, lunghezza e volume, sul massiccio del Monte Bianco. Sul versante francese del tetto d’Europa, è da decenni uno dei “grandi malati” a causa dei riscaldamento globale. La Fondazione Montagna Sicura di Courmayeur, centro di studi e ricerche della Regione Valle d’Aosta e del Comune ai piedi del Monte Bianco, ha pubblicato oggi un’elaborazione fotografica che, con un semplice colpo d’occhio, riassume l’andamento del ghiacciaio negli ultimi 120 anni. “Questo confronto fotografico tra gli anni 1900 e il 2020, ottenuto attraverso un’elaborazione 3d, permette di constatare il fenomeno di variazione glaciale della Mer de Glace- scrive la Fondazione-, il grande ghiacciaio che si estende sul lato francese del Monte Bianco. Ancora una volta osserviamo il ritiro e la riduzione dei ghiacciai, fenomeno idrogeologico che colpisce le nostre montagne e che non accenna ad arrestarsi”.

(Foto da profilo Fb Fondazione Montagna Sicura)

L'elaborazione 3D della Mer de glace
L’elaborazione 3D della Mer de glace

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»