Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

All’asta i ricordi di Ranavalona III, ultima regina del Madagascar

Gli oggetti erano stati conservati in una soffitta del Surrey da un'erede della dama di compagnia di Ravalona III
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

di Brando Ricci

ROMA – Ascesa, caduta e riscatto dell’ultima regina del Madagascar. Ma anche il travagliato passaggio dell’isola dalla monarchia alla repubblica e le contraddizioni della storia coloniale francese. Tutte vicende rimaste impresse negli oggetti e nelle foto di Ranavalona III, l’ultima regnante della grande isola, finiti adesso in vendita all’asta su un sito internet. Per l’esattezza Kerry Taylor Auction, uno dei più noti portali al mondo per comprare e vendere abiti antichi e rarità vintage.





Previous
Next

VESTITI E ACCESSORI IN UNA SOFFITTA INGLESE

Prima di arrivare sulla rete, le foto, i vestiti e i ricercati accessori della regina sono passati per la soffitta di una casa nella contea del Surrey, nel sud dell’Inghilterra. Era lì che li conservava un’erede di Clara Herbert, per 30 anni dama di compagnia della donna che governò il Madagascar dal 1883, quando aveva appena 22 anni, fino al 1897, data che segna l’arrivo dei colonizzatori francesi, che la deposero per prendere il controllo dell’isola. Herbert accompagnò la regina in tutte le peripezie che caratterizzarono la seconda parte della sua vita: l’esilio nelle vicine Isole della Reunion, l’arrivo in Francia sognando Parigi per finire di nuovo esule, stavolta in Algeria.

Nel Paese nordafricano la regina avrebbe poi ritrovato piano piano la tranquillità, potendosi recare più volte nella capitale francese dove sarebbe diventata una beniamina dell’aristocrazia locale. Ranavalona III morì nel 1917 in Algeria, senza aver mai più fatto ritorno nel natio Madagascar. “Penso che la regina fosse una donna molto coraggiosa” ha detto al quotidiano britannico The Guardian Kerry Taylor, che gestisce l’omonimo sito di aste. “Ha tratto fuori il meglio da ciò che la vita le ha riservato”.

LEGGI ANCHE: Madagascar, ‘panafricanismo sanitario’ a base di artemisia

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»