Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

“Paolo Rossi simbolo di un’Italia tenace e unita”. La Camera lo omaggia con un lungo applauso

Il premier Conte e gli altri politici ricordano il campione scomparso oggi a 64 anni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Nell’estate del 1982 con i suoi gol ha regalato un sogno a intere generazioni. È stato il simbolo di una Nazionale e di un’Italia, unita e tenace, capace di battere avversari di enorme caratura. Addio a Paolo Rossi, indimenticabile campione. L’Italia ti ricorderà con affetto”. Lo scrive su facebook il premier Giuseppe Conte.

LEGGI ANCHE: Addio a Paolo Rossi, eroe timido del Mundial 1982

LUNGO APPLAUSO AULA CAMERA IN RICORDO DI PABLITO

“Una sorta di eroe silenzioso, il simbolo dei campionati di calcio del 1982 e un campione nella vita. Le nostre bandiere sono inchinate di fronte a Paolo Rossi”. Cosi’ Fabio Rampelli (Fdi), ha ricordato Paolo Rossi in apertura di seduta alla Camera. Parole accolte da un lungo applauso dell’intero emiciclo di Montecitorio.

SPADAFORA: FIGURA LEGGENDARIA, ITALIANI NON LO DIMENTICHERANNO

“Ero piccolo ma i mondiali in Spagna del 1982 li ricordo. Ricordo l’esplosione di gioia, le urla, la festa. Da allora nacque il mito di Pablito, perché a portarci sul tetto del mondo fu proprio lui: Paolo Rossi. Una figura leggendaria dello sport internazionale. Campione del mondo e pallone d’oro nello stesso anno. I suoi goal hanno fatto esultare di gioia generazioni di Italiani, che non lo dimenticheranno. Un abbraccio alla famiglia e ai suoi cari”. Lo scrive su Facebook il ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora.

DI MAIO: HA FATTO BATTERE CUORI DI MILIONI DI ITALIANI CON SUOI GOL

“Simbolo dell’Italia campione del mondo del 1982, in grado di battere avversari blasonati come il Brasile di Zico, l’Argentina di Maradona, la Germania di Rummenigge. Paolo Rossi ha emozionato e fatto battere i cuori di milioni di italiani con i suoi gol”. Cosi’ Luigi Di Maio, ministro degli Esteri, su facebook.

ZINGARETTI: CI HAI FATTO PROVARE EMOZIONI INDESCRIVIBILI, CIAO PABLITO

“Addio a Paolo Rossi protagonista indimenticabile dei mondiali di Spagna ’82. Ci hai fatto provare emozioni indescrivibili. Ciao #Pablito”. Lo scrive su twitter Nicola Zingaretti, segretario Pd e presidente della Regione Lazio.

RENZI: NEI NOSTRI CUORI, PER SEMPRE

“Nei nostri cuori, per sempre. Addio Pablito #PaoloRossi”. Cosi’ Matteo Renzi su facebook.

SALVINI: 1982, FESTEGGIAMMO TUTTA NOTTE AL CAMPO ESTIVO DEGLI SCOUT

“Buon viaggio grande campione. Quella gioia pazzesca che hai regalato a milioni di italiani coi tuoi gol ai Mondiali del 1982 (avevo nove anni, festeggiammo tutta notte al campo estivo degli Scout Cngei a Baselga di Pinè) la porteremo sempre con noi. #PaoloRossi”. Cosi’ Matteo Salvini su twitter.

TAJANI: CON I SUOI GOL RIPORTÒ L’ITALIA SUL TETTO DEL MONDO

“Si è spento Paolo Rossi. Eroe del Mundial ’82. Con i suoi gol riportò l’Italia sul tetto del mondo. Riposa in pace campione”. Lo scrive su twitter Antonio Tajani, vicepresidente di Forza Italia.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»